OPTIONAL: L'AGGIORNAMENTO

No Limits Natascia Pane No Limits
Talenti senza limiti per realizzare la tua vita
Natascia Pane

Compralo su il Giardino dei Libri

lunedì 11 gennaio 2016

COACH, COUNSELOR PSICOLOGI E BASTA ORA, CAVOLI!

COSA HANNO IN COMUNE COACH PSICOLOGI COUNSELOR?

C'E UNA GROSSA CORSA AL: QUALI SONO LE DIFFERENZE TRA COACH, COUNSELOR E PSICOLOGI? MA NON SE NE PUO' PROPRIO PIU'!

E SE QUESTA DISCUSSIONE FOSSE SOVRASTIMATA? E SE INVECE DI PARLARE DEGLI ALTRI, FINALMENTE OGNUNO PARLASSE DI SE'? 


Ultimamente ho letto una quantità smisurata di articoli, in cui queste categorie si sono dannate nel cercare di specificare “le differenze” tra di loro. Vero è che ci ho anche messo del mio un paio di volte, ma molti alimentavano più la confusione  della necessaria chiarezza, soprattutto per il pubblico.

Sicuramente il Coach e il Counselor sono forme di consulenza professionale più recenti dello psicologo (e psicoterapeuta), ma non per questo mancano di identità. (appunto, non ho ancora capito a chi giova dire che mancano d'identità professionale)

Dal momento che per i coach è molto chiaro cosa fa un coach, ancora non capisco questo trend di differenziare le differenze e correre tutti a mettere paletti.

Si è scritto veramente molto su di ciò e penso fermamente che questo  sarà il mio ultimo articolo iN merito perché non trovo nessun elemento nuovo da fornire. Proprio per questo riporto la voce di altri (con tutto quello che si è scritto devo anche fare la fatica di ricopiare?) e, nel caso ci fossero delle novità, credo che, semplicemente, aggiornerò l’articolo, sempre improntato a chiarire e definire, qualora ancora oggi ce ne fosse bisogno, la figura del Coach.

Il mio intento è di dare alcuni riferimenti che possono fare chiarezza lasciando al lettore la libertà di trarre le conclusioni  che desidera.

ARTICOLO DI Michael Bader D.M.H.

Al riguardo riporto un articolo di un (illuminato) terapeuta americano (ma li sono avanti 25 anni).
Non voglio neppure  tradurlo per lasciare intatto l’intento finalmente nuovo che trasmette, di affrontare la questione da un altro punto di vista.
(Il bello è che ho letto una traduzione così “liberamente tratta” di questo articolo, da sembrare un altro articolo. Mah…)

ASSOCIAZIONI DI COACH




Non fidarti mai di ciò che altri dicono di una persona. Se vuoi sapere chi è una persona, forse è meglio chiederlo direttamente a lei .

Ecco dei link nei quali sarà molto facile trovare i tratti comuni che contraddistinguono il coach perché detto proprio da Coach,




Per par condicio ne pubblico quattro e non sono iscritto a nessuna di queste.
Leggendo ai link, è’ potente e rilevabile lo sforzo di rendere chiarezza da parte di tutte le associazioni che hanno percepito in modo adeguato la legge del Gennaio 2013 e che stabilisce la condizione di professionista del Coach

RIVISTE

Consiglio vivamente la lettura di un Magazine specializzato: CoachMag. http://www.coachmag.it/ dove gli stessi Coach interagiscono in modo critico. CoachMag è l’unica rivista specializzata di coaching in Italia.

EVENTUALI NORME UNI

La commissione tecnica Servizi ha pubblicato la norma italiana UNI 11601 sulla fornitura di servizi di coaching.
La norma definisce la terminologia e le caratteristiche del servizio di coaching e indica i requisiti per la fornitura di servizi di coaching per:
  • orientare e guidare i fornitori dei servizi;
  • favorire la scelta informata e consapevole da parte degli utilizzatori dei servizi di coaching (individui, gruppi, organizzazioni profit e non-profit).
  • La norma UNI 11601 non definisce le competenze dei professionisti coach.
http://www.uni.com/index.php?option=com_content&view=article&id=4416%3Acoaching-pubblicata-la-norma-italiana-uni-11601&catid=170&Itemid=2612

Ritengo decisamente criticabile che si renda disponibile una norma solo a pagamento e quindi mi sto organizzando per trovare un link gratuito o renderla disponibile gratuitamente quanto prima.


A presto 

Foto
CoachMag
Aicp
profilo Michael Bader D.M.H


Alfredo Molgora
LIFEHEALING - PROFESSIONAL - IPNO COACH
PERSONALTRAINER 

CLICCA PER SAPERNE DI PIU' 







BE SOCIABLE: SHARE!


AGGIORNAMENTO

Il 12 novembre 2015 è entrata in vigore LA PRIMA NORMA TECNICA IN MATERIA DI COACHING: UNI 11601/2015. 
Un passaggio molto importante per la nostra professione!
In presenza di una normativa UNI, sussiste per il coach non l’obbligo, ma la possibilità di adeguare il proprio servizio ai requisiti generali di autoregolamentazione indicati dalla norma tecnica, nonché di ottenere apposita certificazione da parte di un organismo accreditato.
La norma UNI 11601/2015 definisce e classifica caratteristiche e requisiti del servizio, ma non definisce le competenze dei coach.

Quanto di meglio di leggervi direttamente le pagine dell'articolo su CoachMag di Davide Zappia.




Alfredo Molgora
LIFEHEALING - PROFESSIONAL - IPNO COACH
PERSONALTRAINER 

CLICCA PER SAPERNE DI PIU' 








BE SOCIABLE: SHARE!