70A9A17EB1136864E40D6FB675D60572 IL COACHING: DIFFERENTI VISIONI DI TEMPO E POSSIBILI RELAZIONI DIFFICOLTOSE | Coach 4You Alfredo Molgora

OPTIONAL: L'AGGIORNAMENTO

No Limits Natascia Pane No Limits
Talenti senza limiti per realizzare la tua vita
Natascia Pane

Compralo su il Giardino dei Libri

venerdì 15 settembre 2017

IL COACHING: DIFFERENTI VISIONI DI TEMPO E POSSIBILI RELAZIONI DIFFICOLTOSE

La visione del tempo ATTIVA e quella MULTI-ATTIVA. Differenze tra visione Est/Ovest. Conseguenze pratiche ed interventi di Coaching

Ebbene si, possiamo affermare che gli europei meridionali

sono più attivi dei settentrionali! Ma in che senso?


Nel senso che invece di essere attivi a livello lineare, ovvero più cose della stessa specie fatte nel lasso di tempo considerato, allo stesso tempo si occupano di più attività. Tanto riescono più in questa vision, tanto più si si sentono felici e soddisfatti. La differente visione, non è tanto di riempire il contenitore "tempo" ma di riempirlo di cose differenti ed  organizzano il loro tempo (e la vita) in modo completamente diverso dagli americani, dai tedeschi e dagli svizzeri.

Ho spesso parlato al telefono con colleghe e di rara professionalità mentre: cucinavano, badavano al bimbo, magari piccino, e leggevano con me le email.

Qualcuna ha poi sporcato con la salsa il pc, ma questo è secondario, non per battuta, ma davvero!

I popoli multiattivi non sono molto interessati agli orari e alla puntualità, li prendono come punti di riferimento non vincolanti. Anche se un partner o un collega con visione lineare insiste, considerano la realtà nel momento, più importante degli appuntamenti. La priorità nella loro visione è data al relativo, all'emozione e/o significato di ogni riunione.

Gli spagnoli, gli italiani e gli arabi ignoreranno il passare del tempo se comporta il lasciare le conversazioni incompiute. Per loro, completare una transazione umana è il modo migliore per investire il proprio tempo. Per un'italiana, le considerazioni del tempo saranno mediamente collegate alla percezione dei sentimenti e delle sensazioni.

ESEMPIO:
"Perché sei così arrabbiato sono arrivata alle 9:15?" Chiede al suo collega tedesco.
"Perché nel mio diario ho scritto alle 9:00", dice il tedesco.
"Allora perché non scrivi le 9:15 così siamo felici tutti e due?"

È una risposta logica, ma italiana. Le attività che dobbiamo fare e le nostre relazioni, sono così importanti che è irrilevante in che tempo ci incontriamo. La riunione è ciò che conta. I tedeschi e gli svizzeri non possono digerire questa visione, perché offende il loro senso dell'ordine e della pianificazione.
Un spagnolo avrebbe condiviso il pensiero dell'italiana.

C'è un motivo per cui uno spagnolo o un italiano sono morbidi ad aderire alla puntualità:

I Tedeschi credono in una semplice verità, la verità scientifica. Spagnoli e Italiani sono consapevoli della doppia verità: 

quella della realtà scientifica, immediata, e quella del tutto poetico/filosofica.

Possiamo rappresentare graficamente questo concetto nelle figure a seguire, comprendendo come la visione dello spagnolo e dell'Italiano sono più aperte, perché prospetticamente vedono oltre.
Il tedesco pensa di vedere solo nell'occhio del suo interlocutore, mentre lo spagnolo, con la coscienza di doppia verità, vede dietro l'occhio del suo interlocutore: oltre.




DIFFERENTE POSIZIONE TEMPORALE OVEST/EST
CONSEGUENZE DIFFERENTE VISIONE TEMPORALE

se consideriamo le conseguenze pratiche, qui di seguito, pare evidente come pochi europei settentrionali o nordamericani possono riconciliarsi con l'uso più attivo del tempo:

necessita una comprensione personale profonda ed in questo,
il processo di Coaching può dare risultati incredibili!

Ecco come comparare i due atteggiamenti del Tedesco (primo) e dello Spagnolo (secondo), per esempio:

Se Tedeschi e Svizzeri agissero come nella seconda parte della rappresentazione grafica,, a meno che non raggiungano una comprensione profonda e sottostante, saranno portati alla distrazione. I tedeschi vivono gli orari, le procedure e la produzione a compartimenti stagni, come via più sicura per l'efficienza. Gli svizzeri, ancora più dominati dal tempo e dalla regolamentazione, hanno fatto della precisione un simbolo nazionale. Di conseguenza, tutto può essere esattamente calcolato e preveduto.

Nei paesi abitati da persone attive in linea, il tempo è correlato alle convenzioni del tempo: orologio e calendario, dividono in modo astratto il loro agire, per la convenienza, la misurazione e la produzione. In culture multiattive come le sfere arabe e latine, il tempo è correlato all'evento o alla persona, una materia soggettiva che può essere manipolata, modellata, allungata o dispensata, a prescindere da ciò che dice l'orologio.

"Devo correre", dice l'americano, "è il mio tempo." lo spagnolo o l'arabo, sprezzante di questo atteggiamento sottomesso ai programmi, avrebbe usato questa espressione soltanto se la morte fosse imminente.

Nel mondo d'oggi le relazioni internazionali sono all'ordine del giorno e comprendere questi fattori è di importanza assoluta.
Si può affermare che una o l'altra siano visioni migliori? Mi spiace no! Entrambe le visioni sono parziali ed adeguate in certi contesti non in altri, per certe finalità e non altre.

Gli interventi di Coaching, nelle modalità scelte, partendo da una consapevolezza delle differenze, portano ad evitare problemi di giudizio, considerazioni personali e sociali creando gruppi coesi

Si giunge quindi, alla necessaria coesione e fiducia, imprescindibile nel lavoro di team e partnership, a qualsiasi livello. Le differenze convergono in un plus incredibile!

E pensate a quanto possa essere fortemente differente la visione orientale. Per questa ci troviamo nel prossimo articolo.


Alfredo M. Molgora

LIFEHEALING&PROFESSIONAL COACH
HYPNOCOUNSELOR - EMOTIONAL MANAGER

             
Share, is a good option