martedì 30 giugno 2015

10 regole efficaci per la nostra comunicazione

Macroguida Omaggio 2a DI 5 PUNTATE

10  regole efficaci per la nostra comunicazione

... Quindi, anzitutto:  provare, provare, provare e ancora provare. Sbagliando? Sì certamente, perchè saranno i nostri errori che ci indicheranno la strada giusta da percorrere.


Grazie a tutti lettori:  è un piacere ritrovarvi alla seconda puntata di questa Macro Guida e vi auguro una buona e proficua lettura.

In questa puntata voglio fornire elementi pratici e di facile applicazione per migliorare la comunicazione sia scritta che verbale. Molti mi hanno chiesto qual è la qualità migliore per comunicare e  quale bisogna sviluppare di più: ebbene, dopo la pazienza (infinita), la perseveranza nell’applicare quello che si apprende.

UNA NUOVA VITA E' UNA SCELTA
Pensate un attimo se quello che sapete fare  deriva più da una conoscenza teorica o da un’ applicazione pratica.
Soffermatevi su quante nozioni solo teoriche avete e dalle quali traete ben poco… Tralascio, per motivi di spazio, l’eterna diatriba tra meglio teorico o pratico. Se la teoria è un ottimo supporto ai risultati,  da sola resta un esercizio di… immobilità.
La pratica può farci diventare capaci e concreti nel tempo:

la pratica è la  madre dei risultati.

Un esempio è quello dei tanti laureati: una volta entrati nel mondo del lavoro,  per essere concretamente operativi devono iniziare a quel punto un buon tirocinio di “pratica”..... OMAGGIO MACROGUIDA


Per la tua MACROGUIDA OMAGGIO IN 5 PUNTATE e ricevere gli aggiornamenti e le email di info. clicca direttamente qua, su OMAGGIO O, SE PREFERISCI NEI FORMAT DI RICHIESTA CHE TROVI A FIANCO. Ti auguro una buona lettura e che questo percorso possa piacerti via via sempre più, ogni parola che scorrerai sotto i tuoi occhi e nei tuoi pensieri per farla tua.


Alfredo Molgora
Professional&LifeHealing Coach 
HypnoCounselor



IF YOU LIKE, BE SOCIABLE: SHARE IT!


mercoledì 24 giugno 2015

COACH E CONDIVISIONE: APPARTENENZA, ASSOCIAZIONI, QUALE DIREZIONE?

CONDIVISIONE E NOI COACH:

IDEOLOGIA DELL’EVOLUZIONE O STATUS QUO?

E questa può essere una nuova frontiera dell’essere coach: non solo guida, ma eroe. Eroe insieme al suo coachee alla scoperta delle potenzialità, in un mondo sconosciuto, e che va oltre a ciò che due minuti prima neanche si immaginava, la scoperta di un nuovo mondo. E da questo mondo entrambi ne usciranno rafforzati e consapevoli, compagni di uno stesso viaggio, grazie al loro percorso “condiviso”


Alcuni giorni fa nella casella di posta, silenziosa come tutte le altre, ho ricevuto una mail dalla carissima Natascia Panedirettrice di CoachMag, con quale mi chiedeva di scrivere un articolo.

Non sempre l’importanza è rumorosa.
INTERCONNESIONI DEL CONDIVIDERE
Non solo, la richiesta partiva da una sola parola: CONDIVIDERE,  legata AL MONDO DEI COACH.

Bhe sicuramente non facile, quantomeno delicata. Ho accettato di buon cuore e con molto piacere ed entusiasmo. So benissimo quanto Natascia conosca il mio spirito disubbidiente e creativo e fosse quindi conscia che avrebbe letto ciò che, forse, neppure io mi sarei aspettato di scrivere.

Ma d’altra parte non siamo proprio noi coach allenatori dei nostri coachee nell’essere creativamente disubbidienti alle “regole” che li legano alla realtà che non desiderano più? Ed ad essere, poi, meravigliati di loro stessi?

La prima cosa che ho pensato è che, sicuramente


domenica 14 giugno 2015

OLTRE LA COACHING: dormire sano e sereno prepara una vita eccezionale!

Consiglio vivamente a tutti i miei coachee che hanno difficoltà nel sonno di acquistare SILENT NIGHT della Lifewave. Nulla entra nel tuo corpo e viene sviluppata naturalmente la produzione ortomolecolare di melatonina per un sonno rigenerante.


i risultati sono sorprendenti. Mediamente dopo una settimana la qualità del sonno è notevolmente aumentata con effetti a pioggia su tutte le attività giornaliere.Comprese quelle di COACHING! :D

in questo video viene riportato l'orologio degli organi. E' sicuramente una teoria della medicina cinese affascinante e, credetemi funziona. Tuttavia non tutti noi possiamo avere queste competenze, ma alcuni, forse molti, hanno problemi di insonnia o sonno agitato.
Come fare allora?
Semplice: SILENTNIGHT della LIFEWAVE agisce su tali punti e basta seguire le brochure per stimolare naturalmente la propria produzione di melatonina senza ricorrere a integratori che non ottengono quasi mai il risultato desiderato

BUONA VISIONE



WWW.LIFEWAVE.COM/ADESIONE  replicate site
WWW.LIFEWAVE4Y.BLOGSPOT.COM

Alfredo Molgora
LifeHealing Coach & CounselorHypnotist